Virginio - Sale - Clickletras.com.br


Letra Sale


Non lo senti ancora questo odore di sale che si attacca alla pelle sembra quasi sapere che
Non ho più rimpianti non hai più tormenti di ricordi
La paura di guardare avanti
Non rimane che stare in bilico come fossi sospeso

Adesso aprimi la testa voglio liberarmi da queste inutili parole che mi affollano la mente
Aprimi la testa voglio uscire di qua e respirare a fondo controvento in stato di ebbrezza

Resta poco tempo per andare a fondo
Mentre lascio andare al vento tutto quello che sparirà
Ora sto tremando
C'è qualcosa dentro non ti sembra di sentire quanto brucia addosso
Non rimane che stare in bilico
Come fossi sospeso

Ti prego
Aprimi la testa voglio liberarmi da queste inutili parole che mi affollano la mente
Aprimi la testa voglio uscire di qua e respirare a fondo controvento in stato di ebbrezza

Per tutto quello che scoprirai
Per tutto il tempo che perderai
Saremo veramente liberi
Stringimi forte adesso
Fammi male
Voglio sentire che ci sei
Addosso brucia ancora il sale

Adesso aprimi la testa voglio liberarmi da queste inutili parole che mi affollano la mente
Aprimi la testa voglio uscire di qua e respirare a fondo controvento in stato di ebbrezza di ebbrezza
Il sale il sale