Virginio - Instabile - Clickletras.com.br


Letra Instabile


Io non sopporto vivere, senza obiettivi
senza nascondere si sa, che siamo cattivi
in queste notti le domande, sono risposte
e le parole che mi dai, sono rimaste
le uniche oramai, a sostenere, le mie paure
a intrappolare ma,
io non ho più,
stabilità da vendere
non lo so cos'è la rabbia dentro me
che mi porta ad essere
lontano ancora
che mi libera da te, e mi rende instabile.
non mi domando più chi sei, ormai da tempo
ma non è certo la realtà che sto vivendo
è l'unica oramai a sostenere, le mie illusioni
sei tu amore,
io non ho più stabilità da vendere
non lo so cos'è, la rabbia dentro me
che mi porta ad essere, lontano, ancora
che mi libera da te e mi rende instabile, instabile
che mi libera da te e mi rende, instabile.