Ratti Della Sabina - Sonatina - Clickletras.com.br


Letra Sonatina

Verrà la primavera e avrà i tuoi occhi amore
Verrà la primavera e avrà i tuoi occhi
Saranno cento giorni di pace e sole
La luna splenderà per cento notti

E verranno i suonatori a cantare una canzone
Alle rondini che tornano da lontanto
E saranno i suonatori a cantare la canzone
Che caccerà la malasorte via lontano

E un fiore di campo ti regalerò
E tu lo metterai tra i tuoi capelli
Mi donerai un sorriso e anche io sorriderò
Carezzerò le guance ed i tuoi fianchi belli

E avremo fiabe nuove da imparare da insegnare
Giocando con la musica e i colori
E avremo fiabe nuove da imparare e da inventare
E se vorrai le inventeremo insieme amore!

Benvenuta alla mia porta,benvenuta primavera
Che regali gioia ai volti della gente
E giochi coi bambini sulle rive dei tuoi giorni
Ti chiedo un favore a tutta voce:
Di passare molto,ma molto lentamente

E adesso alla mia bella voglio dare un bacio
Io darò un bacio a te che sei la bella mia
E un calice di vino offriremo alla fortuna
Se ci accompagnerà fedele per la via

E alle stelle stanotte voglio dire una poesia
Che leggerò nel fondo dei tuoi occhi
E le stelle stanotte scriveranno una poesia
E si rispecchieranno,splendenti nei tuoi occhi

E sognerò per te un giorno di festa che è a Maggio
E sognerò per te un giorno di festa
In cui faremo danze in cui fareo all'amore
E cacceremo il buio e la tristezza

E se verrà l'inverno col freddo e la neve
Sulle ali di quel sogno ce ne andremo insieme
E se verrà la pioggia col freddo e la neve
Volando su quel sogno ce ne andremo assieme