Goran Kuzminac - Vogue - Clickletras.com.br


Letra Vogue

Migliaia di fiori sulla gonna
Buttata in un angolo
Le gambe lunghe e abbronzate
Nascoste sotto il tavolo
Parigi aspettava in silenzio che esplodesse la sera
Adieux mon ami lei dice spero che non cambi bandiera

Canzoni dolci e disperate
Da una radio a valvole
Sul letto le mie cose lasciate
Le sue labbra come fragole
Perche' dovrei descrivere I suoi occhi se non erano sinceri
Non voglio piu' pensare a lei ma la ritrovo nei miei pensieri

E il cielo e' pieno di aeroplani
Canzoni nell'aria
Suoni di sax e di dischi americani
Che confusione

Dov'e quella stanza, forse in cima alla luna
Con lei cosi` bella e fiera come un gatto in una notte di agosto
Bella e fiera come nessuna
Eh si adesso adesso io mi alzero'
Ora adesso io partiro'

Migliaia di fiori sulla gonna
Buttata in un angolo
Le gambe nude abbronzate
Nascoste sotto il tavolo
Parigi aspettava in silenzio che esplodesse la sera
Adieux mon ami lei dice spero che non cambi bandiera

E il cielo e' pieno di aeroplani
Canzoni nell'aria
Suoni di sax e di dischi americani
Che confusione

Dov'e quella stanza, forse in cima alla luna
Con lei cosi' bella e fiera come un gatto in una notte di agosto
Bella e fiera come nessuna
Eh si adesso adesso io mi alzero'
Ora adesso io partiro'