Goran Kuzminac - Primavera - Clickletras.com.br


Letra Primavera

E portano le gonne come fossero bandiere
Ridono con gli occhi, ma non si fan capire
Vanno via lontano
Dove tu non sai

Aspettano il calore della prima estate
E quando scende il primo sole sole
Sono gia' innamorate
Vanno via lontano
Dove tu non puoi

E l'aria e' quella di andare
L'aria e' quella di mare, adesso
E I vecchi amori lontani
Fanno ancora un po' male
Pero' e' lo stesso!

Ma e' primavera!
Ed io seduto qui in fondo alle scale
Le guardo ridere tra loro e passare
Come nuvole sul mare

Ma e' primavera!
Scivolando sui colori se ne vanno
Hanno le gambe piu' belle, e lo sanno
Chissa' a chi penseranno

E l'aria e' quella di andare
L'aria e' quella di mare, adesso
E I vecchi amori lontani
Fanno ancora un po' male
Pero' e' lo stesso!