Antonio Maggio - Anche Il Tempo Può Aspettare - Clickletras.com.br

Letra Anche Il Tempo Può Aspettare

Ore da caviale a colazione
Ora che è già tardi e devo andare
Ora di sonno arretrato
Ore di tutto d'un fiato
Ore sulla spiaggia ed è gennaio
Ora con la moglie del fornaio
Ora da fotografare
Da fermare e incorniciare
Ore indietro per precedere eventuali rese
Ore avanti per riprendere quelle mai difese

Oh oh oh oh oh oh oh oh oh oh

Ore che la radio suona lucio
Ore che assaporo ogni tuo bacio
Ore che ti aspetto ancora
Senza dire una parola
Ora a far l'amore a consumarsi
Per lasciarsi e poi dimenticarsi
Ore appeso a un tuo perdono
Ore che son come sono
Quante volte aspetti immobile la fine del mese
Quante invece vuoi comprendere, ma non sai l'inglese!

Oh oh oh oh oh oh oh oh oh oh

Ore che ti guardo e tu a dormire
Ore che anche il tempo può aspettare
Ora da recuperare
Da scartare e consumare
Ore che nessuno si vergogna
Ore con mio nonno alla campagna
Ore quando fai il maiale
Ore da record mondiale
Notti a prima vista senza te, che non sei più accanto
Tanto c'è il servizio fai da te, mentre ancora canto

Oh oh oh oh oh oh oh oh oh oh